Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni.
Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo.

Loading...

Il volume affronta in modo sistematico il tema dei percorsi di natura e di storia dell’arte in territorio di Carovigno.

L’approccio manifesta in primo luogo un carattere 'tecnico', considerando le esigenze dettate dall’impiego di un metodo di lettura scientifico, sia nel rilevamento e nello studio degli elementi naturali e artistici, sia nella proposta d'interventi di 'restauro' e di 'recupero' votati ai principi della 'Conservazione integrata'.

Parallelamente la ricerca cura gli aspetti 'naturalistico-architettonici', discutendo il rapporto delle opere artistiche e naturali con l'ambiente, con il paesaggio, con il contesto urbano; indagando sui criteri e le modalità analitiche, interpretative e ideative di fruizione dei beni storico-naturalistici (ad esempio le vie storiche Traiana e Francigena).

Si conclude con una chiara ed efficace presentazione di tre itinerari di fruizione, valorizzazione e tutela di elementi culturali.

Una poderosa bibliografia, l'assistenza del QRcode su rete, fornita parallelamente dalla progettazione e realizzazione del sito web www.itineracarovigno.it, la cantierizzazione degli interventi di restauro del parco comunale 'Salvatore Morelli' e del refettorio del convento di Santa Maria del Soccorso, la fornitura e posa in opera ragionata della cartellonistica, quale strumento di supporto per la fruizione degli itinerari, un'accurata cartografia architettonica e territoriale di riferimento: tutto questo correda il testo.

Ne emerge subito un quadro assai completo e istruttivo sulle valenze storiche, estetiche e naturalistiche che arricchiscono il territorio carbinate.

La ricerca svolta da Ilaria Pecoraro, supportata dai contributi di Giuseppe Mastronuzzi, Leonardo Beccarisi e Giacomo Marzano, completata da immagini panoramiche e da elaborati grafici di rilievo architettonico, manifesta un carattere scientifico pluridisciplinare e articolato che, attraverso una narrazione semplice, illustra la etereogeneità dei contenuti formali, artistici, architettonici, geologici, naturalistici dell'area oggetto di studio.

Particolare valore assume, in questo contesto, la lettura storico-critica e architettonico-paesaggistica offerta sul tema delle vie Francigene del Sud, autentiche vie preferenziali di diffusione della cultura dei saperi e dei sapori, alle porte del Salento.

Con grande piacere presento questo lavoro di studio, che impreziosisce il già vasto panorama di attività culturali in territorio brindisino, guidando il turista, il cittadino e anche lo studioso a scoprire i tesori naturalistici e di storia dell'arte in Carovigno.

Dott. Alessandro Ciccolella
Direttore del Consorzio della Riserva Naturale dello Stato, marina e terrestre di Torre Guaceto, Carovigno - Brindisi

In collaborazione con...


GAL Alto Salento.jpg